Come migliorare il tuo garage in centro storico

Vivere in centro storico sicuramente comporta una serie di comodità, generalmente molto ambite da chi vi cerca casa. Spesso i negozi e le attività di cui si ha bisogno si trovano a un tiro di schioppo, e a malapena è necessario l’uso di una bicicletta per sbrigare le proprie commissioni. La macchina? Salvo qualche gita fuori porta e una sede di lavoro un po’ lontana, rimane dentro il garage. Ma concepire il garage semplicemente come uno spazio per la macchina è senz’altro riduttivo, perché questo può essere utilizzato anche come uno spazio utilissimo per sgomberare casa da una quantità di oggetti.

Quindi, dal momento che disporre di un garage in pieno centro si tratta certamente di una opportunità molto fortunata, è sicuramente indicato cercare di fruirne nel modo migliore, ottimizzando al massimo gli spazi e valorizzando l’interno. Vediamo come.

Come concepire il garage

Operare delle modifiche ed effettuare dei lavori in pieno centro storico di solito comporta delle spese elevate. Eppure lavorare sul proprio garage del centro può rivelarsi molto più economico di quanto si pensi. Bisogna ricordarsi che il garage è uno spazio polifunzionale che dà la possibilità di generare degli spazi, dei quali un appartamento o una casa del centro difficilmente dispongono. È importante mantenere il proprio garage pulito e ben ordinato, e non trattarlo come una sorta di rimessa, dove le cose vengono gettate senza criterio. Questo implica una piccola operazione di monitoraggio settimanale. Talvolta può sembrare una perdita di tempo, invece garantisce la funzionalità dello spazio, facendo in verità risparmiare del tempo proprio quando se ne avrà maggiormente bisogno! Occorre quindi fare una sorta di inventario, e gettare sempre tutto ciò che non si usa più o che risulta usurato. Vediamo da dove cominciare.

Da dove cominciare?

La prima cosa da fare è un passo radicale ma inevitabile: svuotare tutto! Eliminare immediatamente tutto ciò che non si rivela essenziale, e capire quanto spazio si ha a disposizione. Si deve procedere poi con il rinnovamento dell’ambiente. Bastano poche accortezze, come rinfrescare il colore delle pareti e sistemare la pavimentazione, in modo che mantenga una certa estetica, ma anche una buona facilità di pulitura. L’uso della resina può comportare qualche euro in più di spesa, ma il risultato finale è impareggiabile. Poi bisogna confrontarsi con gli spazi che si hanno a disposizione.

Superfici e luci

Solitamente non è disponibile molto spazio orizzontale, per cui si rende necessario e pratico sfruttare le superfici verticali: mensole, scaffalature in metallo (più resistenti nel tempo), e se possibile con delle pareti forate, una soluzione davvero praticissima. Occorre munirsi anche di un buon mobiletto porta attrezzi, magari fornito di un carrello con ruote, cosicché sia più facile spostarlo dove se ne ha più bisogno. Un altro aspetto importante da considerare è poi l’illuminazione. Dal momento che quella esterna in uno spazio in centro storico può essere scarsa, o addirittura assente, bisogna attrezzarsi di una buona illuminazione da interni. Magari con delle plafoniere, facili da installare e capaci di diffondere una bella luce diffusa (magari a led!).

Come si vive il garage

Infine torniamo sull’essenzialità di non considerare il garage solo come un posto auto. Una casa o un appartamento del centro dispongono di solito di poco o nessuno spazio per il fai da te, per questo scopo il garage è lo spazio perfetto. Inoltre si presta ad accogliere oggetti come decorazioni natalizie, attrezzature da campeggio o invernali, oggetti utili ma di uso sporadico che in casa occupano molto spazio. Per fare questo si consiglia l’uso di contenitori in plastica trasparente, magari etichettati in modo opportuno. Seguire questi consigli ti permetterà di trasformare il garage in uno spazio accogliente, attivo e fondamentale non solo per te, ma per tutta la famiglia. Infatti, come ogni altro spazio della casa occorre sempre pensare alla sua destinazione per ogni persona che vive insieme a noi.